sabato 27 aprile 2013

L'orto creativo

Qualche settimana fa è venuta a trovarci a scuola una rappresentante della Coldiretti della nostra città che ci ha spiegato, tra  le tante cose,l'importanza delle verdure del nostro territorio..abbiamo colto questo spunto per approfondire il tema, facendolo però a nostro modo, ovvero divertendoci con le verdure!!:))

Un bimbo ha il papà che fa l'agricoltore quindi ha spiegato di fronte all classe il processo di  semina e poi di raccolta della verdura..abbiamo poi deciso di creare il nostro "orto" trasfromandoci in verdure..abbiamo preso un telo marrone, facendo dei piccoli tagli in mezzo; dopodichè abbiamo realizzato con cartelloni e tempere verdure "formato bimbo" con un buco per la faccia..i bimbi-verdura si mettevano sotto il telo, un bimbo faceva l'agricoltore spargendo i semi e innaffiando e dopo qualche giorno(spegnevamo e accendevamo la luce per far capire che i giorni passavano) le verdure spuntavano!!



abbiamo poi toccato, annusato,accarezzato le verdure(zucchine, cipolle, peperoni, porri,carote, carciofi, radicchio..)

Ho poi proposto loro un'attività ispirata al laboratorio "rose nell'insalata" di Bruno Munari. Ho la fortuna di frequentare un bellissimo corso di creatività tenutoda una bravissima ragazza che ha un master in metodologia Bruno Munari...lo faccio per me ma ovviamente prendo anche qualche spunto per i miei bambini..devo dire che leggendo i libri di munari sembrano attività molto semplici, che chiunque può proporre..in realtà, provandolo io sulla mia pelle, ho capito che in realtà la cosa più difficile è trovare la capacità d condurre il gruppo, e per questo è necessario essere formate..spero usciranno dei corsi di formazione dall'associazione munari che cercherò di  frequentare..nel frattempo propongo ai bambini attività che dico essere ispirate al metodo munari, ma che non posso dire essere dei veri laboratori munari!
Ho comprato timbri di vari colori e tagliato e verdure in modo diverso..prima c'è stata una fase di sperimentazione in cui i bimbi hanno provato i segni che le verdure lasciavano sul foglio
dopo ho chiesto a loro di riorganizzare le conoscenze per creare la loro opera



Concludo con la frase di Munari contenuta nella prima edizione di "Rose nell'insalata", frase con cui si è concluso anche il mio laboratorio..
"Quando la mamma pulisce l'insalata taglia le foglie vicino al gambo; con un taglio solo le taglia tutte e butta via questo tronchetto con ancora l'attaccatura delle foglie.Ecco dove si nascondono le rose.